Trezze bardelli

L’Adriatico settentrionale con i suoi due golfi di Trieste e Venezia è un mare che presenta singolari peculiarità, dove biologia, geologia e oceanografia agiscono sinergicamente portando alla creazione di un ambiente difficilmente riscontrabile in altre aree geografiche nazionali ed internazionali. Fra le tante specificità, emerge sicuramente quella dei “Grebeni”, particolari “fondi duri” costituiti da rocce prevalentemente calcaree formatesi in loco grazie a complessi fenomeni geologici locali e successivamente ricoperti da numerosissime forme animali e vegetali. Il valore naturalistico di questi peculiari e caratteristici ecosistemi può essere compreso solamente attraverso la frequentazione diretta in immersione che offre al subacqueo anche non esperto, e non interessato all’importanza scientifica del sito, una grande ricchezza biologica, resa palese da un’esplosione di colori ed organismi di varie specie e forme. Questi ambienti, oltre al grande fascino visivo che evidenziano, se i

Condividi la tua esperienza