Triglia di fango

Mullus barbatus (Linnaeus, 1758)

Questa specie è molto simile alla triglia di scoglio da cui si distingue solo per alcuni particolari: la testa ha un profilo marcatamente verticale, mentre nella triglia di scoglio il profilo è più appuntito; la prima pinna dorsale è incolore mentre nella triglia di scoglio ci sono alcune strisce scure; sotto all'occhio ci sono solo due grosse squame, mentre nella T. di scoglio ce ne sono tre. La colorazione generale è rosea sul dorso e biancastra nella parte ventrale, spesso una striscia rossiccia longitudinale. La dimensione massima è di oltre 20 cm.

Condividi la tua esperienza