Scapharca demiri

Scapharca demiri (Piani, 1981)

Bivalve inequivalve con conchiglia robusta e subrettangolare. La superficie della conchiglia è caratterizzata da circa 33 costole radiali ben evidenti, distintamente nodulose presso il margine ventrale. Colorazione biancastra. Dimensioni della conchiglia circa 20-25 mm. Questo mollusco è una specie alloctona, originario dell'area indopacifica. Le prime segnalazioni in Mediterraneo risalgono al 1972 (Turchia) ma più recentemente è giunto anche in Adriatico dove oramai è ampiamente diffuso e particolarmente abbondante lungo le coste venete e dove, oltre che su substrati mobili, è presente anche su numerosi affioramenti di substrati solidi naturali (tegnùe).

Condividi la tua esperienza