Carpino nero

Ostrya carpinifolia

Albero caratteristico della boscaglia carsica, di origine illirico-balcanica, che raggiunge i 15-20 m d’altezza. La corteccia è bruno-scura, diventa grigia in vecchiaia, mentre le foglie sono molto appuntite e distinguibili da quelle del genere Carpinus per le nervature laterali che si dividono in nervature terziarie. La specie ha un accrescimento rapido e si adatta bene ai terreni calcarei asciutti e solatii, grazie alla sua frugalità e alla resistenza agli incendi.

Condividi la tua esperienza