anemone

Anemonia viridis (Forskål, 1775)

Questa attinia ha il corpo di colore bruno o verdastro, i suoi tentacoli sono lunghi e sottili e di colore verde chiaro spesso con l'estremità viola. I tentacoli sono urticanti, si spezzano facilmente e sono adesivi, tanto che rimanere sulla pelle dei malcapitati bagnati. Colonizza substrati duri sui quali aderisce grazie al suo disco basale e preferisce le zone ben illuminate e le acque moderatamente calme. Formano colonie abbondanti ma non è raro incontrare degli esemplari solitari ed è molto comune nei primi metri di profondità anche all'interno di strutture portuali

Condividi la tua esperienza