Axinella

Axinella polypoides (Schmidt, 1862)

È una spugna di forma arborescente ramificata, lobata o a ventaglio, sorretta da un robusto peduncolo e normalmente può raggiungere uno sviluppo di circa 50 cm. I rami hanno una sezione circolare od ovale con un diametro di 1-2 cm e apici piuttosto arrotondati. La superficie è liscia e vellutata e la consistenza è dura ma flessibile. Sulla superficie sono visibili numerosi osculi uniformemente distribuiti dalla tipica forma stellata dai quali la spugna espelle l’acqua filtrata dopo aver trattenuto le particelle nutritive sospese. È comune su fondali rocciosi ad una profondità da 30- 100 m, predilige fondali orizzontali o inclinati nei punti dove si formano accumuli di fango e caratterizzati da un elevato idrodinamismo. La specie è protetta ed inserita nell'Annesso II da ASPIM e BERNA Ap.2.

Condividi la tua esperienza