Geodia

Geodia cydonium (Jameson, 1811)

È una sugna globosa, spesso ad aspetto cerebroide o incrostante, può presentare una depressione centrale che conferisce l’aspetto di un cratere. La consistenza molto dura è dovuta ad uno scheletro costituito da spicole di quarzo. Il colore è variabile fra il biancastro ed il giallo grigio e le dimensioni sono di 10-20 cm, ma talora può superare i 30 cm di diametro. È molto comune nel coralligeno, su fondali sabbioso melmosi da 20- 25 metri o su substrati ricchi di sedimento grossolano ma può essere rinvenuta anche a bassa profondità su substrati rocciosi. È una specie protetta secondo nell'Annesso II da ASPIM.

Condividi la tua esperienza